000
Componi e monitora illimitati percorsi di formazione per i tuoi fondi da centri regia avanzati

Architetture complete di corsi in modalità asincrona per Enti e APL

Modelli sostenibili nell’incoming internazionale

Programma

Una delle caratteristiche del settore turistico è la sua stagionalità, ovvero la concentrazione dei flussi in determinati periodi che però spesso rappresenta un problema per la destinazione e le strutture stesse. Questa concentrazione per riuscire a renderla più sostenibile può essere gestita attraverso dei modelli/politiche nuove. Prima fra tutte la destagionalizzazione turistica che consente la redistribuzione dei flussi su periodi diversi o più lunghi. Possiamo dire che esiste un mercato fuori dalla stagione principale, più piccolo ma con un grande potenziale di crescita sulla quale investire per la sostenibilità dell’intero sistema. Questo non significa proporre a una famiglia che vuole andare al mare in luglio di andarci a novembre, bensì costruire un’offerta per attirare flussi con altre motivazioni in altri periodi e non vivere di un’unica stagionalità. A causa del Virus di Covid-19 nasce un altro problema: il turismo internazionale ha subito una in crisi e il dato certo è che, quella del 2020, non è stata una stagione facile perché la stagione estiva, che pesa per oltre il 60% delle prenotazioni annuali, ha rischiato fortemente di non esistere e bisogna ragionare su come salvare il salvabile. Bisogna quindi destagionalizzare l’offerta attraverso un ripensamento dell’offerta turistica con uno sforzo comune offrendo formule di turismo lento e sostenibile, responsabile ed eco-culturale, enogastronomico e del benessere. In sintesi, non si può aspettare la prossima estate. Ecco alcuni esempi per costruire una nuova proposta.

Obiettivi

Con questo corso illustreremo proposte e modelli per rivedere l’incoming del turismo internazionale che derivano da necessità di evitare la concentrazione di grandi flussi dall’estero solo in determinati periodi (stagionalità) ma per trovare anche le necessarie alternative a cause come la pandemia che possono stravolgere il settore del turismo e quindi per la sua stessa sopravvivenza diviene vitale attuare modelli alternativi. Vedremo alcuni esempi, tra cui la più importante è la destagionalizzazione, investire quindi sulla conoscenza del territorio e sulla lentezza può diventare uno strumento potente soprattutto per le destinazioni minori, con benefici enormi anche per le attività ricettive creando un vero volano economico per tutta l’area. Diversificare l’offerta, cioè, oltre al turismo balneare e culturale, puntare su nuove offerte come il turismo naturalistico che comprende aree naturali, riserve marine, attività montane, agriturismi e aree rurali. Poi per quanto riguarda l’Italia non si può non parlare dell’enogastronomia che è diventata una vera e propria motivazione di viaggio, è considerata un nuovo modo di vivere il territorio, di conoscere il Paese e le sue tradizioni attraverso il cibo. Questo tipo di turismo è un elemento determinante per la destagionalizzazione turistica perché il turismo enogastronomico può essere praticato durante tutti i mesi dell’anno. Poi per attrarre turisti anche durante le “stagioni morte” si potrebbero applicare prezzi bassi od offrendo maggiori servizi e vantaggi per incentivare l’incoming. Trasporti low cost in certi periodi, le creazioni di eventi sono una soluzione per allungare la stagione ed attrarre turisti durante la bassa stagione ed ovviamente una buona strategia di marketing e promozione. Insomma, i modelli in tavola ci sono, vedremo nel dettaglio se possono veramente portare a dei benefici nell’incoming internazionale.

Durata

Questo corso avrà una durata di 5 ore momenti formativi esclusi.

Il risultato dell’apprendimento in termini pratici

Gli attestati rilasciati permettono di acquisire competenze secondo quanto indicato dal Framework DigComp 2.1 e, quindi, in grado di attestare in maniera oggettiva le competenze digitali necessarie per operare correttamente a livello professionalizzante nel lavoro in Europa. I livelli sono definiti individuando risultati di apprendimento e seguendo la tassonomia di Bloom per un totale di 168 descrittori derivati da 8 livelli per ciascuna delle 21 competenze acquisibili distinte tra competenze base, competenze intermedie, competenze avanzate e competenze specializzate.
DIGCOMP fornisce una definizione dinamica della competenze che non guarda all’uso di strumenti specifici, ma ai bisogni di cui ogni discente è portatore.

Il livello Base

A livello base e con l’aiuto di qualcuno, il discente che termina un corso sarà in grado di:

  • Distinguere le semplici norme comportamentali e il know-how per l’utilizzo delle tecnologie
  • Scegliere modalità di comunicazione e strategie semplici adattate a un pubblico
  • Distinguere le differenze culturali e generazionali di cui tener conto negli ambienti digitali

Il livello Intermedio

A livello intermedio il discente che termina un corso sarà in grado, secondo i fabbisogni e risolvendo problemi ben definiti e non sistematici, di:

  • Discutere e chiarire norme comportamentali e know-how ben definiti e sistematici per l’utilizzo delle tecnologie e l’interazione con gli ambienti.
  • Discutere ed esprimere strategie di comunicazione ben definite e sistematiche adattate a un pubblico di Buyer Personas.
  • Discutere e descrivere differenze culturali e generazionali ben definite e sistematiche di cui tener conto negli ambienti digitali.

Il livello Avanzato

A livello avanzato il discente che termina un corso, oltre a fornire supporto agli altri, sarà grado di:

  • Applicare e adattare norme comportamentali e knowhow diversi nell’utilizzo delle tecnologie digitali e nell’interazione con gli ambienti digitali.
  • Applicare ed adattare strategie di comunicazione diverse negli ambienti digitali adattate a un pubblico di buyer Personas.
  • Applicare differenze culturali e generazionali diverse di cui tener conto negli ambienti digitali.

Il livello Specializzato

A livello specializzato il discente che termina un corso sarà in grado di:

  • Creare soluzioni per risolvere problemi complessi anche con molti fattori di interazione inerenti il galateo digitale, rispettose dei diversi pubblici e delle differenze culturali e generazionali.
  • Integrare le mie conoscenze per fornire un contributo alle prassi e alle conoscenze professionali e fornire supporto ad altri nell’ambito del galateo digitale.
  • Proporre nuove idee e processi di soluzione nell’ambito specifico.
Lasciare vuoto
NON AVETE MOODLE? LO INSTALLIAMO SU UN VOSTRO DOMINIO

Non avete un portale in Moodle da adibire alla formazione dei discenti completo di sistemi per la rendicontazione delle attività per i Fondi? Non Vi preoccupate, è tutto incluso nel servizio che offriamo, ci basta solo sapere su che dominio  o sottodominio desiderate avere il sistema.

BRANDIZZIAMO IL PORTALE E INSERIAMO I CORSI

A seguito dell’installazione ci preoccupiamo di brandizzarlo con vostri loghi e colori andando aad inserire anche tutti i corsi completi dei vostri attestati di fine corso per rendere disponibile da subito questi percorsi ai Vostri iscritti fino al termine del periodo scelto.

COMPONI TUTTI I PERCORSI CHE VUOI CON UN SEMPLICE CLICK

Il sistema vi permette di creare illimitati percorsi formativi andando a scegliere lato backend di volta in volta quali corsi usare in un dato percorso formativo componendolo ad esempio sulla base delle competenze da far acquisire ai discenti piuttosto che sul monte ore da erogare.

GESTISCI RENDICONTAZIONI E MONITORAGGIO E IN AUTOMATICO

I sistemi dispongono di una loro area dedicata esclusivamente al monitoraggio e alla rendicontazione dei momenti formativi erogati per poter controllare ed estrarre dati velocemente con un solo click.

GARANTISCI SUPPORTO AI DISCENTI IN TEMPO REALE

Offrire un persorso asincrono non significa offrire un’area sterile non dotata di interazione verso i discenti, anzi. I sistemi di supporto tramite chat offerti sono evoluti e semplici da usare.

FORMAZIONE E ASSISTENZA SONO INCLUSE NEL SERVIZIO

Ci occupiamo non solo di dare la corretta formazione al vostro personale che opera lato backend ma garantiamo anche un servizio di assistenza che sia continuo per l’intero periodo scelto.